Navigazione veloce

Comparto Istruzione e Ricerca – Sezione Scuola Sciopero generale nazionale.

8 marzo 2021 per tutto il personale Docente e ATA

Istituto Comprensivo di Mozzate

Viale Libertà, 3 – 22076 Mozzate (CO)

tel. 0331 831491- fax 0331 83189

codice meccanografico COIC83400P – c.f. 80017540131

Avviso 110

Mozzate, 02/03/2021

Al personale docente e ATA

Oggetto: Comparto Istruzione e Ricerca – Sezione Scuola Sciopero generale nazionale per l’intera giornata dell’8 marzo 2021 di tutti i settori pubblici, privati e cooperativi. Varie sigle sindacali.

Nuovi adempimenti previsti dall’Accordo sulle norme di garanzia dei servizi pubblici essenziali del 2 dicembre 2020 (Gazzetta Ufficiale n. 8 del 12 gennaio 2021) con particolare riferimento agli artt. 3 e 10.

“CUB – Confederazione Unitaria di Base, USB – Unione sindacale di base, SLAI Cobas per il sindacato di classe, USB – Unione Sindacale di Base, con adesione di USB Pubblico Impiego, SI COBAS – Sindacato Intercategoriale Cobas, USI Unione Sindacale Italiana, con sede a Parma, con adesione di USI Educazione, SGB – Sindacato Generale di Base, hanno proclamato, per l’intera giornata dell’8 marzo 2021, lo sciopero generale nazionale per tutti i settori pubblici, privati e cooperativi, per tutte le lavoratrici e tutti i lavoratori a sostegno della lotta delle lavoratrici con contratti a tempo indeterminato, determinato, con contratti precari e atipici. Per i turnisti compreso il primo turno montante”.

Si rappresenta al riguardo che la Commissione di Garanzia, nella seduta del 26 febbraio u.s., con delibere n. 203/21, n. 222/21, n. 233,/21, n. 254/21, n. 260/21, n. 272/21 ha indicato “la violazione del mancato rispetto della rarefazione oggettiva” invitando le suddette sigle sindacali a “riformulare la proclamazione di sciopero generale dell’8 marzo 2021, escludendo il Settore scuola”

L’USI, Unione Sindacale Italiana , la CUB – Confederazione Unitaria di Base, l’ USB – Unione sindacale di base, l’ SGB – Sindacato Generale di Base e lo SLAI COBAS per il sindacato di classe , con note del 26 febbraio 2021 e del 1 marzo 2021, hanno aderito all’invito della Commissione di Garanzia escludendo dallo sciopero generale il Settore scuola.

Al momento resta confermata solo l’azione di sciopero proclamata dal sindacato SI COBAS – Sindacato intercategoriale Cobas.

Vista la proclamazione dello  sciopero indetto dai  sindacati  indicati  in oggetto;

Premesso che, ai sensi dell’art. 3, comma 4, dell’Accordo Aran  sulle nome di garanzia dei servizi pubblici essenziali e sulle procedure di raffreddamento e conciliazione in caso di sciopero firmato il 2 dicembre 2020,:

In occasione di ogni sciopero, i dirigenti scolastici invitano in forma scritta, anche via e-mail, il personale a comunicare in forma scritta, anche via e-mail, entro il quarto giorno dalla comunicazione della proclamazione dello sciopero, la propria intenzione di aderire allo sciopero o di non aderirvi o di non aver ancora maturato alcuna decisione al riguardo. La dichiarazione di adesione fa fede ai fini della trattenuta sulla busta paga ed è irrevocabile, fermo restando quanto previsto al comma 6. A tal fine i dirigenti scolastici riportano nella motivazione della comunicazione il testo integrale del presente comma”;

 SI INVITANO LE SS.LL.

a comunicare entro mercoledì 3 marzo c.a. ore 13.00 la propria decisione in merito allo sciopero.

Per esprimere la propria scelta, ciascuno dovrà OBBLIGATORIAMENTE rispondere alla comunicazione inviata in BACHECA – CLASSE VIVA.

In ogni caso, entro le ore 8.00 della mattina del giorno dello sciopero, i docenti dovranno dichiarare la propria adesione.

 

Il Dirigente Scolastico

Laura Mauri

  • Condividi questo post su Facebook

Non è possibile inserire commenti.