Navigazione veloce

Ordinanza Regionale n°711 del 1° marzo 2021 – indicazioni operative

A tutti i docenti e alle famiglie.

Istituto Comprensivo di Mozzate

Viale Libertà, 3 – 22076 Mozzate (CO)

tel. 0331 831491- fax 0331 83189

codice meccanografico COIC83400P – c.f. 80017540131

Avviso 108

Mozzate, 02/03/2021

A tutti i docenti 

A tutte le famiglie

Oggetto: indicazioni operative attuazione Ordinanza regionale n°711 del 1° marzo 2021.

In attuazione dell’Ordinanza in oggetto, a far data da mercoledì, 3 marzo sarà garantita didattica a distanza, a norma del Regolamento di Istituto, per tutte le classi di tutti i plessi.

Le modalità della frequenza in presenza per gli alunni con bisogni educativi speciali saranno valutate caso per caso e comunicate alle famiglie dal coordinatore di classe.

Sono altresì sospesi i corsi pomeridiani in presenza: i docenti in essi impegnati potranno realizzarli a distanza, dandone tempestiva comunicazione in Vicepresidenza e alle famiglie a mezzo registro elettronico.

Tutti gli alunni iscritti alla Scuola aperta possono chiedere la frequenza online, inviando una mail alla prof.ssa Robustelli tramite: lina.robustelli.test@icmozzate.edu.it entro le ore 10.00 del giorno 3 marzo 2021. Le modalità della frequenza saranno comunicate direttamente agli iscritti.

Sono sospesi anche gli interventi del Progetto ASCI-LINK. Saranno riorganizzati a partire dal giorno 11 marzo con l’eventuale protrarsi della didattica a distanza.

Ciascun docente renderà note tramite registro elettronico – Agenda e/o Annotazioni – le modalità di svolgimento delle lezioni almeno nella giornata precedente. 

Si invitano tutte le famiglie a vigilare sulla corretta gestione da parte degli alunni della Didattica a Distanza, in particolare sulla scrupolosa osservanza delle disposizioni previste dal Regolamento di Istituto.

In particolare si ricorda a tutti che l’utilizzo e la diffusione non autorizzato di immagini di persone costituiscono reato.

Queste indicazioni si dovranno considerare valide per tutto il periodo per il quale dovessero essere prorogate dalla normativa le attuali prescrizioni.

Il dirigente scolastico

Laura Mauri

  • Condividi questo post su Facebook

Non è possibile inserire commenti.